Il fenomeno dei romance: l’amore ai tempi dell’editoria

Amati, odiati, apprezzati o detestati. Spesso in cima alle classifiche di vendita ma alle volte anche memorabili classici intramontabili, i romanzi d’amore occupano oggi uno spazio sempre più significativo sugli scaffali delle librerie. Purtroppo, però, godono ancora di una fama che li porta a essere incasellati in libri di serie b, o peggio, libri destinati esclusivamente a un pubblico femminile con un sottotesto culturale ancora chiaramente maschilista.

In realtà il termine romance indica oggi indica un genere letterario che contiene un po’ di tutto: storie d’amore scritte appositamente per un pubblico molto giovane, narrativa erotica e libri destinati a diventare classici del genere. Ma non solo. Il romance è spesso un filone di altri generi letterari, dal fantasy al crime, dove l’amore tra i protagonisti ricopre un ruolo chiave, anche fuori da quello che è considerata la sua costruzione canonica.

Perché, allora, i romance sono così di successo e al tempo stesso così oggetto di critica?

Le risposte a questa domanda sono molteplici, e si intrecciano tra loro. L’amore, banalmente, è un elemento che tocca a un certo punto la vita di tutti, in modi inspiegabili e alle volte anche sofferti. In sintesi, l’amore è un sentimento in cui tutti, seppure in misure diverse, possono riconoscersi. Dal punto di vista storico e culturale i cosiddetti romanzi rosa sono sempre stati di appannaggio di un pubblico femminile, nell’erronea idea che le storie d’amore fossero storie più leggere e dai buoni sentimenti e quindi – in un contesto di una società dove il maschilismo ancora esiste – destinate solo alle donne.

Sia chiaro, ci sono tanti romance scritti male, altrettanti dove l’amore tossico viene romanticizzato e in tanti testi le storie narrate sono al limite della credibilità. Ma questo è un discorso che può, e dovrebbe già, essere applicato a tutta la letteratura indipendentemente dal genere.

Il fenomeno dei romance, spiegato dai numeri

Dal 2019 al 2023 in Italia vendite dei romance sono cresciute del 120%, un risultato secondo solo ai fumetti (cresciuti di oltre il 220%) tra i fenomeni editoriali post pandemia. Sono i numeri del romance elaborati da AIE e presentati a fine dello scorso anno in occasione dell’incontro Cinquanta sfumature di romance alla fiera Più libri più liberi.

In particolare, nel 2023 il valore del venduto a prezzo di copertina nei canali trade è stato di quasi 49 milioni di euro, una crescita in doppia cifra rispetto al 2019 (quando il valore era di poco superiore ai 22 milioni di euro). In termini di incidenza, il romance pesa sul complesso della varia (narrativa e saggistica) quasi per il 4%, sempre in crescita sul 2019 (2%). A fare la parte del leone, le scrittrici italiane che nel 2023 hanno rappresentato per il 40% sulle vendite totali di romance quando nel 2019 pesavano solo per il 16%.

Una diffusione, quella del romance, resa sempre più estesa grazie anche al passaparola su Tiktok (che ha contribuito alla genesi di fenomeni editoriali come Dammi mille baci) e al lavoro di piccole case editrici indipendenti che si specializzano sempre di più in questo genere come il caso di Always Publishing. Inoltre, proprio Dammi mille baci è stato il terzo libro più venduto in Italia nel 2023 (secondo dati diffusi a gennaio 2024), in generale.

I dati rilasciati da AIE, che per ragioni temporali non tengono conto delle vendite natalizie, hanno evidenziato che il pubblico non è più esclusivamente femminile. In particolare, nella fascia d’età compresa tra i 25 e i 54 anni quasi il 20% del pubblico è maschile.

I romance più venduti, secondo Feltrinelli

Ma quali sono effettivamente i romance che hanno sbancato sulle scaffali, online e offline, lo scorso anno? Di seguito i dieci titoli più venduti, secondo una classifica Feltrinelli:

  1. Dammi mille baci – Tillie Cole (Always Publishing, 2018)
  2. Fabbricante di lacrime – Erin Doom (Magazzini Salani, 2021)
  3. Due cuori in affitto – Felicia Kingsley (Newton Compton Editori, 2022)
  4. Una ragazza d’altri tempi – Felicia Kingsley (Newton Compton Editori, 2023)
  5. Lolita – Vladimir Nabokov (Adelphi, 1996)
  6. Innamorati pazzi – Felicia Kingsley (Newton Compton Editori, 2023)
  7. Better. Dannazione – Carrie Leighton (Magazzini Salani, 2023)
  8. It stars with us – Colleen Hoover (Sperling & Kupfer, 2023)
  9. Twisted love – Ana Huang (Mondadori, 2023)
  10. La guerra delle due regine – Jennifer L. Armentrout (HarperCollins Italia, 2023)